ciliegie di pecetto
Paniere dei prodotti tipici

Matinera

immagine mancante cultivar Matinera

Antica varietà originaria di Pecetto Torinese, ormai poco diffusa sulla Collina, ridotta a poche e vecchie piante; un tempo aveva una certa importanza per la precocità di messa a frutto, superata poi dall'introduzione dei Bigarreaux. Presenta notevole somiglianza con "Bigarreau Jabulay". Il frutto è consumato fresco.

bibliografia: Leroy, 1877. Messori e Ferrero, 1965. Molon, 1901.

Specie botanica:Prunus avium L.
gruppo pomologico:ciliegia (tenerina)
Area di maggior diffusione:Collina Torinese

Caratteri vegetativi:
portamento:espanso
vigoria:media
epoca di fioritura:molto precoce
epoca di maturazione:II decade maggio, (- 4 gg rispetto a Burlat)
modalità prevalente di fruttificazione:su dardi a mazzetto e rami misti
produttivitàmedia

Caratteri dei frutti:
forma del frutto:cordiforme
dimensione del frutto:medio-piccola (g 4,6)
lunghezza del peduncolo:lungo (mm 55,0)
colore della buccia:rosso scuro
colore della polpa:rosso scuro
consistenza della polpa:scarsa
resistenza alle manipolazioni:scarsa
sensibilità allo spacco:media (5%)
succosità:medio-elevata
pH:3,62
sapore:mediocre, acidulo
aderenza della polpa al nocciolo:semiaderente