ciliegie di pecetto
Paniere dei prodotti tipici

Martini

immagine mancante cultivar Martini

Cultivar introdotta intorno al 1937 nella zona di Pecetto Torinese dal dott. Eugenio Martini, il quale l'aveva notata in un giardino di Moncalieri; potrebbe trattarsi di una mutazione gemmaria della cultivar "Vittona". E' diffusa a Pecetto Torinese e nei comuni limitrofi. Il frutto è adatto al consumo fresco; resiste bene allo spacco, alla monilia, alle manipolazioni; ha buona tenuta di maturazione.

bibliografia: Eynard e Paglietta, 1963. AA.VV., 1973. AA.VV., 1994.

Specie botanica:Prunus avium L.
gruppo pomologico:ciliegia (tenerina)
Area di maggior diffusione:Pecetto Torinese

Caratteri vegetativi:
portamento:espanso
vigoria:medio-elevata
epoca di fioritura:molto precoce
epoca di maturazione:I decade giugno (+16 gg rispetto a Burlat)
modalità prevalente di fruttificazione:rami misti e dardi
produttivitàmedia

Caratteri dei frutti:
forma del frutto:cordiforme
dimensione del frutto:media (g 6,6)
lunghezza del peduncolo:medio (mm 45,0)
colore della buccia:rosso scuro
colore della polpa:rosso scuro
consistenza della polpa:intermedia
resistenza alle manipolazioni:molto buona
sensibilità allo spacco:bassa (0-5%)
succosità:medio-elevata
pH:3,72
sapore:buono
aderenza della polpa al nocciolo:semiaderente